Marcella Fava nasce a Reggio

Emilia il 30 aprile 1988. Figlia d’arte, il padre è Antonio Fava, grande scrittore, regista, ma soprattutto attore teatrale e insegnate di Commedia dell’Arte di fama mondiale. La sua prima macchina fotografica è la polaroid di Barbie, all’età di 6 anni, che tutt’ora utilizza per divertimento. Le fotografie vengono fuori di qualità scarsa dati gli anni che ha, ma contengono tanta tenerezza e tanto affetto. Frequenta e si diploma presso il Liceo D’arte “Paolo Toschi” di Parma, a seguire il Centro Sperimentale di Fotografia “Ansel Adams” di Roma fino ad ottenere il Postgraduate Certificate in Professional Studies – Photography presso il Central Saint Martins – College of Art And Design di Londra, specializzandosi in reportage e fotografia analogica. Nel 2013 apre il suo studio in Via Roma 13/A a Reggio Emilia e diventa Fotografa matrimonialista, unendo ciò che ha imparato in Inghilterra alle tradizioni italiane, ispirandosi ai fotografi nordeuropei. Attualmente è fotografa a tempo pieno con minimo 20 matrimoni all’anno, continuando comunque a girare per il mondo unendo il lavoro alla passione per il viaggio, dall’Europa all’America e dall’Australia al Giappone.